Skincare e haircare: cose da fare e da non fare dopo l'estate

Home Capelli

Skincare e haircare: cose da fare e da non fare dopo l’estate

Il 13 settembre 2021

Skincare e haircare: cose da fare e da non fare dopo l’estate

Le vacanze sono finite, l’inizio del nuovo anno scolastico incombe, si ritorna in ufficio… Non così in fretta! Il sole ci accompagna ancora per qualche settimana, abbiamo i consigli skincare e haircare di cui hai bisogno per non salutare la tua abbronzatura e quelle meravigliose beach waves!

Idratare la pelle

Sole, cloro, sale, vento, sabbia… La tua pelle è stata messa a dura prova. Sia sul viso che sul corpo, è disidratata e spesso opaca. La parola d’ordine è idratazione: per il corpo, usa gel doccia idratanti o oli doccia e applica una lozione o un balsamo per il corpo, per la skincare del viso, usa una crema idratante adatta al tuo tipo di pelle al mattino (che puoi combinare con un siero) e un prodotto più ricco la sera, come un olio e usa una maschera idratante una o due volte a settimana.

E tu sei più team crema o olio?

Non schiacciare i brufoli

Dopo le vacanze, c’è spesso un “effetto rebound” sul viso, soprattutto per le pelli da miste a grasse. Il motivo? Durante l’estate, i raggi UV seccano l’epidermide e provocano l’ispessimento della pelle. Come risultato, la pelle è pulita e brilla poco. Ma quando riprende il suo solito spessore, è normale notare un eccesso di sebo e vedere la comparsa di brufoli e imperfezioni che erano “nascoste”.

Non schiacciare niente!

Passa alla doppia detersione, idrata bene la pelle e usa un trattamento locale anti-acne.

Esfolia, esfolia, esfolia!

Uno scrub per far durare l’abbronzatura, ti sembra impossibile? La rimozione delle cellule morte dona luminosità alla pelle (= un’abbronzatura più luminosa), ma soprattutto, c’è ancora tempo per prendere un po’ di sole! A proposito, l’esfoliazione permette agli idratanti di penetrare meglio e di essere più efficaci. Opta per formule delicate (grani fini per il corpo, scrub enzimatico per il viso), da usare una volta alla settimana. 

Non smettere di usare l’SPF

I raggi UV sono ovunque: in città come in campagna, al mare come in montagna. Ecco perché è importante continuare a usare la crema solare dopo le vacanze. Metti un prodotto per il viso con SPF al mattino e applica una crema solare (viso + corpo) se passi del tempo al sole.

Se non sai quale SPF utilizzare, leggi questo articolo!

Non buttare il tuo doposole

Non buttare via il tuo doposole! Non solo è uno spreco se il prodotto non è finito, ma soprattutto, le formule doposole vanno oltre le classiche creme idratanti. Contengono molecole che trattengono l’acqua nella pelle così come i sali minerali, che è esattamente ciò di cui la pelle disidratata dopo l’esposizione al sole ha bisogno nelle settimane che seguono una vacanza.    

Skincare e haircare sono ugualmente importanti

I raggi UV, la salsedine, il cloro e il vento indeboliscono anche i capelli, anche se l’alleggerimento delle punte crea quelle meravigliose beach waves!
Quando torni dalle vacanze, devi coccolare e riparare i tuoi capelli con una routine sistematica di shampoo e maschera ogni volta che li lavi.

Un balsamo può essere sufficiente per i capelli fini o leggermente danneggiati, mentre per i capelli più spessi o molto danneggiati, è meglio optare per una maschera nutriente.

Un’altra opzione interessante è un olio per capelli, che dovrebbe essere applicato su tutta la testa dei capelli e lasciato per diverse ore (o anche durante la notte) prima del lavaggio. Limitare l’uso di asciugacapelli e strumenti per lo styling.

Pront* ad adattare la tua skincare e haircare al mese di Settembre?

Ti è piaciuto questo articolo? Scopri il nostro magazine e tutti i tuoi prodotti preferiti per la cura della pelle e il trucco per completare la tua routine nella beauty box Glowria. di questo mese, e cogli l’occasione per offrirne alcuni ai tuoi amici!

Articolo scritto da Maïlys Cusset

box.details.subscription.image.alt

Risplendi con la box beauty Glowria

19,90€ al mese