Home Il parere di Glowria

Armocromia: Tutto quello che devi sapere sulla scienza dei colori!

31 maggio 2021 giorni fa

Armocromia: Tutto quello che devi sapere sulla scienza dei colori!
Paola De Nicola

Paola De Nicola

Tutti ne parlano, tutti cercano di capire quali colori possano valorizzare al meglio il proprio incarnato ma soprattutto, tutti vogliono identificare la propria stagione. Ti svelo una cosa, in questo articolo non ti daremo la formula magica per individuare la tua palette, ma ti spiegheremo tutto quello che c’è da sapere sull’armocromia.

L’armocromia non è solo un trend passeggero, è una scienza che analizza i colori e che ne studia il rapporto, accostandoli tra loro. 

Ricordi quando la maestra ti spiegava i colori complementari? Il concetto è lo stesso!

Ognuno di noi ha dei “colori amici” ma anche dei “colori nemici”, ovvero, una palette che ci valorizza, poiché fa risaltare le nostre nuances naturali, ma anche una palette di colori che può spegnere il nostro viso. 

Quante volte ti è capitato di provare il rossetto di una tua amica e vedere che su di te risultasse un po’ cupo che al contrario fosse troppo forte? Perché a lei invece stava così bene? Bhè, la risposta è una sola: armocromia.

Questa scienza si sviluppa per la prima volta ad Hollywood negli anni ‘30, quando viene introdotto il cinema a colori. A quel tempo, i costumisti, i make-up artist e gli hair stylist, si sono accorti dell’importanza dei colori, iniziando a prestare particolare attenzione alle tonalità da utilizzare. 

Successivamente, l’armocromia ha categorizzato quattro gruppi principali, come le stagioni: 

Primavera: Colori caldi, chiari e brillanti.

Estate: Colori freddi, delicati e polverosi.

Autunno: Colori caldi, scuri ed intensi.

Inverno: Colori freddi, scuri e brillanti.

“Ma quindi, io che stagione sono?”

Calma, calma! Attraverso un’analisi con dei drappi tecnici, un occhio esperto può individuare la tua stagione e la relativa palette di colori. Non è semplice, ogni stagione si suddivide in light, warm e bright, in più ne esiste una versione pura, esistono quindi ben 16 sottogruppi!

L’analisi procede con tre step principali: 

  • Identificazione del sottotono: che può essere caldo o freddo 
  • Identificazione del valore: che può essere chiaro o scuro
  • Identificazione dell’intensità: che può essere alta o bassa 

Ciò che non bisogna mai dimenticare è che tante volte queste distinzioni non sono evidenti, addirittura, in alcuni casi, non sono visibili ad occhio nudo (se non quello di Rossella Migliaccio!)

Piccolo spoiler : non è possibile svolgere le consulenze a distanza, bisogna analizzare la pelle (senza fondotinta!) con una luce naturale.

“Allora non posso identificare la mia stagione da sola?” 

Certo che puoi, esistono delle linee guida, ma non ti daranno mai la sicurezza di una consulente di immagine. 

“E se il mio colore preferito non rientra nella mia palette? O se non mi piacciono i colori della mia palette?”

L’armocromia è la valorizzazione della tua individualità, l’analisi armocromatica potrebbe farti scoprire che alcuni colori che non ti piacciono, in realtà ti stanno da dio. Nulla di tutto ciò deve condizionarti al punto di forzare le tue scelte. Per Glowria, l’armonia più importante è quella che hai con te stessa e con il mondo. Allo stesso modo, se il tuo colore preferito non rientra nella tua palette ma ti piace, sei libera di indossarlo e sentirti bella, splendente ed unica. 

Non sarà un cambio di stagione a rovinare il tuo armadio!

Articolo scritto da Paola De Nicola

box.details.subscription.image.alt

Risplendi con la box beauty Glowria

19,90€ al mese